Ipoteche

Ipoteca a tasso fisso o Saron?

Le ipoteche Saron sono attualmente più costose delle ipoteche a tasso fisso. Ciò significa che i mercati si aspettano un notevole calo dei tassi di interesse. Se questa aspettativa si concretizza, le ipoteche Saron diventeranno più convenienti tra qualche mese.

Loredana Rizzo
Perito immobiliare
Aggiornato in data
05 Gennaio 2024

La curva dei rendimenti è attualmente invertita. Quindi i prestiti a lungo termine sono più a buon mercato di quelli a breve termine, ossia le ipoteche a tasso fisso sono più convenienti di quelle Saron.

Le ipoteche Saron costavano circa il 2,5-2,9 percento all'inizio di gennaio, mentre quelle a tasso fisso costavano molto meno in alcuni casi, secondo il confronto dei tassi ipotecari. Le differenze di prezzo tra le varie durate delle ipoteche a tasso fisso sono minime: le ipoteche a tasso fisso a 2 anni hanno praticamente lo stesso prezzo di quelle a 10 anni.

Scheda informativa

Ipoteca Saron o a tasso fisso? Come prendere la decisione giusta

Questa scheda informativa illustra vantaggi e svantaggi di entrambi i modelli ipotecari.

In un contesto ordinario, i debiti a lungo termine dovrebbero avere un tasso di interesse più alto rispetto ai debiti a breve termine. Questo perché chi prende in prestito denaro per un periodo di tempo più lungo corre il rischio che i tassi di interesse evolvano a suo sfavore e che i contraenti non siano in grado di rimborsare completamente il proprio debito. Un tasso di interesse più alto rappresenta una copertura contro questo rischio.

Come può verificarsi un'inversione della curva dei rendimenti? È importante capire che i tassi di interesse a breve termine sono determinati dalle decisioni della banca centrale, mentre i tassi di interesse a lungo termine sono stabiliti dal mercato dei capitali. Se il mercato ipotizza tassi più bassi, i tassi di interesse a lungo termine scendono, mentre i tassi a breve termine rimangono invariati o aumentano.

La maggior parte degli operatori di mercato al momento ritiene che la Banca Nazionale Svizzera (BNS) abbasserà il tasso direttore prima di quanto ipotizzato finora. Questo perché sempre più investitori vedono la Svizzera come un rifugio sicuro, il che aumenta la pressione al rialzo sul franco. Tuttavia, se ci si attiene alle dichiarazioni della BNS, non sono previsti tagli dei tassi di interesse per il 2024.

Una struttura inversa dei tassi di interesse non può funzionare per un periodo di tempo più lungo. Al più tardi dopo qualche mese, il mercato ritornerebbe a una curva dei rendimenti normale, o perché verrebbero soddisfatte le aspettative del mercato e la banca centrale abbasserebbe effettivamente il tasso direttore o perché i partecipanti al mercato adeguerebbero le loro aspettative.

Cosa significa questo per i proprietari immobiliari che devono sottoscrivere o rinnovare un'ipoteca nell'attuale contesto in cui i tassi di interesse sono particolarmente volatili? È meglio ragionare in termini di scenari.

  • Chi, contrariamente alle aspettative del mercato, è certo che i tassi di interesse aumenteranno bruscamente in un futuro imminente e che rimarranno alti per un lungo periodo di tempo, dovrebbe bloccare i tassi ora. Il rischio è che, se i tassi di interesse scendono, si troverà a dover pagare decine di migliaia o addirittura centinaia di migliaia di franchi di troppo nei prossimi anni.
  • Chi ipotizza che i tassi di interesse rimarranno al livello attuale per un altro anno o due prima di scendere, farebbe meglio a optare per ipoteche di breve durata e a tasso fisso. In questo caso beneficia della curva dei rendimenti invertita e del fatto che le ipoteche a tasso fisso sono attualmente più favorevoli di quelle Saron. Allo stesso tempo, non si vincola troppo a lungo, in modo da poter rivalutare la situazione da qui a qualche anno.
  • Chi, come i professionisti del mercato dei capitali, si aspetta un calo dei tassi di interesse, farebbe meglio orientarsi a verso un'ipoteca Saron. In 10 anni, le ipoteche Saron sono state praticamente sempre più economiche delle ipoteche a tasso fisso (cfr. confronto storico dei costi) e sono state leggermente più costose solo per alcuni brevi periodi.

I proprietari immobiliari che non hanno un’idea chiara di come e quanto rapidamente cambieranno i tassi di interesse nel prossimo futuro sono anche i più indicati a optare per le ipoteche Saron al momento. Questo offre loro due vantaggi: rimangono flessibili e possono semplicemente passare a un'ipoteca a tasso fisso se il contesto dei tassi di interesse cambia. Tuttavia, se le aspettative del mercato si concretizzano e i tassi di interesse scendono, lei beneficia immediatamente di tassi di interesse più bassi.

Se non è sicuro di quale sia la scelta migliore per lei, può ordinare e consultare la nostra scheda informativa gratuita. Oppure prenda appuntamento direttamente con uno specialista nella succursale VZ a lei più vicina. 

 Se non è sicuro di quale sia la scelta migliore per lei, può ordinare e consultare la nostra scheda informativa gratuita oppure prendere appuntamento con un esperto VZ presso la succursale a lei più vicina.