Quanta libertà si ha nel concepire un piano di previdenza per quadri?

Una previdenza per quadri al passo con i tempi autorizza i collaboratori a scegliere l’entità dei contributi che vogliono versare in qualità di dipendenti in aggiunta a quelli obbligatori. In genere si può scegliere tra tre diversi contributi di risparmio. Dal punto di vista legale, gli importi versati dal datore di lavoro devono essere della stessa entità per tutte e tre le varianti. 

La legge garantisce ugualmente una certa flessibilità per gli investimenti degli averi di cassa pensioni. Per i contributi di risparmio su componenti salariali superiori a 129’060 franchi (dati aggiornati al 2021), i dipendenti quadro possono optare per strategie d'investimento con quote azionarie fino all’85 percento, considerando ovviamente profilo di rischio individuale e orizzonte d'investimento. Come poter organizzare una previdenza per quadri può apprenderlo dalla nostra scheda informativa gratuita.

Studio VZ

Cassa pensioni: soluzioni 1e

Per le quote di salario superiori a 127’980 franchi annui è possibile integrare una previdenza complementare. Gli interessati usufruiscono appieno di questa libertà di scelta? E in che modo?

Appuntamento

Primo incontro gratuito

Si rivolga a un esperto VZ. Il primo incontro è gratuito e non vincolante.