Cosa significa investire in modo sostenibile?

Chi investe in modo sostenibile evita determinati settori o investe in imprese che, mediante la loro attività commerciale, esercitano un’influenza particolarmente positiva. In questo senso, vengono valutati il loro approccio e la loro influenza nelle tre dimensioni di riferimento della sostenibilità: ambiente (Environmental), società (Social) e gestione aziendale (Governance). Il cosiddetto punteggio ESG rileva quali imprese ottengono i migliori risultati all’interno del loro settore in ambito ecologico, etico e imprenditoriale. 

E: ambiente (Environmental)

Si evitano imprese che concorrono al cambiamento climatico, esauriscono le risorse naturali, indeboliscono lo strato dell’ozono o compromettono la biodiversità. Al loro posto, si privilegiano imprese che contribuiscono allo sviluppo di tecnologie, prodotti e servizi che rispettano l’ambiente. 

S: società (Social)

Si evitano imprese implicate in gravi controversie in materia di diritti umani, che violano i diritti del lavoro o minacciano con le loro attività la salute e la sicurezza dell’individuo. In prima linea dunque si posizionano le imprese che, grazie alle loro attività, contribuiscono al miglioramento della qualità di vita. 

G: gestione aziendale (Governance)

Si evitano imprese che non operano nell’interesse degli azionisti e violano i principi di una gestione aziendale ineccepibile. Si investe invece in imprese convincenti grazie a una gestione imprenditoriale modello. 

VZ si attiene ai principi "UN PRI" promossi dall’ONU: rispettando le sei regole atte a promuovere gli investimenti responsabili, VZ s’impegna a rendere il sistema finanziario più sostenibile.

Gestione patrimoniale secondo criteri sostenibili (PDF)

Studio VZ

ETF e sostenibilità

VZ ha analizzato gli aspetti che gli investitori dovrebbero considerare investendo in ETF azionari sostenibili.

Appuntamento

Primo incontro gratuito

Si rivolga a un esperto VZ. Il primo incontro è gratuito e non vincolante.