Contratto successorio e altri rimedi

Nessuno pensa volentieri alla morte o a una malattia grave. Tuttavia, chi vuole tutelare sul serio se stesso e i propri cari dovrebbe considerare tali eventualità e tutte le rispettive opzioni previste dalla legge: testamento, contratto successorio, convenzione matrimoniale, mandato precauzionale o direttive del paziente.

Si tratta in definitiva di tradurre le proprie volontà in forma giuridica. Chi mette in regola le questioni più importanti dispensa l’intera famiglia da compiti gravosi, sia dal punto di vista amministrativo che da quello emotivo. La presente scheda informativa le mostra a quali soluzioni può fare riferimento.

Prezzo: gratuito

Condividi questa pagina