I riscatti nella cassa pensioni aumentano l’avere di vecchiaia

Chi vuole mantenere il proprio tenore di vita anche dopo il pensionamento non può esimersi dal gestire la propria previdenza. A tale scopo ha a disposizione una serie di misure.

Al più tardi a 55 anni dovrebbe iniziare a pianificare il suo pensionamento. La questione centrale è se le prestazioni della cassa pensioni e dell’AVS unitamente al patrimonio sono sufficienti a coprire le uscite future. Esistono diverse possibilità per colmare le lacune.

Approfitti del pilastro 3a

Quanto prima, tanto meglio: chi effettua versamenti nel pilastro 3a già a partire dai 30 anni, riesce a mettere da parte fino all’età di pensionamento AVS ordinaria, a un rendimento annuo del 2 percento, un capitale di 340'000 franchi. In considerazione dei bassi tassi d’interesse conviene investire il terzo pilastro in titoli, perché sul lungo periodo fruttano ricavi maggiori rispetto ai conti interessi.

Versi denaro nella cassa pensioni

Anche se le casse pensioni dovessero riesaminare la loro promessa di prestazione, i riscatti volontari aiutano ad aumentare l’avere di vecchiaia. Inoltre, i riscatti nella cassa pensioni offrono una delle migliori opportunità per risparmiare sulle imposte, a patto che vengano effettuati negli anni che precedono il pensionamento e che non si percepisca l’importo versato facoltativamente in forma di rendita, bensì come capitale.

Eviti imposte elevate

Un pensionamento graduale aiuta a ridurre sensibilmente l’onere fiscale. Chi riduce il suo grado di occupazione dal 100 al 70 percento a 63 anni, può già riscuotere – a seconda del cantone e della cassa pensioni – il 30 percento dell’avere di vecchiaia. Il resto lo percepirà quando cesserà del tutto l’attività lucrativa.

Acquisti prodotti vantaggiosi

Gli Exchange Traded Fund (ETF) sono particolarmente indicati per risparmiare un patrimonio con versamenti regolari. Le commissioni basse rendono gli ETF un’alternativa vantaggiosa rispetto ai piani di risparmio in fondi, che offrono agli investitori minore flessibilità e costano di più.

Condividi questa pagina