Risparmiare e investire in ETF: le risposte alle domande più frequenti

In quali titoli posso investire?

Ci sono dodici classi d’investimento a scelta come Azioni Svizzera, Obbligazioni, Immobili e Materie prime. VZ investe il suo patrimonio in investimenti di capitale collettivi come fondi indicizzati quotati in borsa (i cosiddetti Exchange Traded Fund – acronimo: ETF). Si può scegliere un titolo o un ETF da un elenco di titoli. 

VZ analizza tutti i fondi indicizzati e gli ETF quotati alla Borsa Svizzera SIX e segnala i titoli migliori su cui investire. In qualità di fornitore di servizi finanziari indipendente e senza prodotti propri, VZ garantisce un confronto dei titoli all’insegna dell’imparzialità e nell’interesse esclusivo del cliente.

Cosa sono gli ETF?

ETF sta per Exchange Traded Fund (=fondi indicizzati quotati sul mercato). Con gli ETF, come con i fondi convenzionali, si investe in titoli differenti, distribuendo di conseguenza il rischio. Diversamente dai fondi tradizionali, gli ETF non tentano di superare il rendimento del loro indice di riferimento (benchmark), bensì di replicare in modo preciso quello stesso indice in modo preciso.

Gli ETF possono pertanto rinunciare a una gestione di fondi onerosa, il che si traduce in un ridimensionamento delle spese. Sono solitamente molto più convenienti rispetto ai fondi tradizionali nonché più performanti: il rendimento di tanti fondi tradizionali resta nettamente inferiore a quello dell’indice di riferimento.

Gli ETF vengono quotati in Borsa quotidianamente. 

Con la soluzione Risparmiare e investire in ETF si investe anche in ETF sintetici?

VZ investe principalmente in ETF che replicano l’indice fisicamente. Si investe in ETF sintetici solo se conviene (ad esempio, in caso di vantaggi fiscali).

I miei ETF sono protetti da un eventuale fallimento dell’emittente?

Gli ETF sono considerati giuridicamente, così come i fondi di investimento classici, un patrimonio speciale. In caso d’insolvenza dell’emettitore o della banca di deposito, gli ETF restano in possesso dell’investitore.

Come stabilisco la mia strategia d’investimento?

Può definire autonomamente la strategia d’investimento su VZ Portale finanziario, con il supporto del nostro questionario. Le sue risposte definiscono una proposta di strategia che, ovviamente, lei può sovramodulare. Cosa deve considerare quando definisce la sua strategia d’investimento

Posso modificare la mia strategia d’investimento?

Sì, come cliente può modificare la sua strategia d’investimento in ogni momento su VZ Portale finanziario. Può inoltre aggiornare le ponderazioni delle classi d’investimento e cambiare i titoli. Se gli adeguamenti hanno luogo durante il riallineamento mensile del portafoglio, questi vengono eseguiti a costo zero.

Cosa significa rebalancing?

A seconda delle performance o a seguito dell’entrata di fondi, le ponderazioni delle singole classi d’investimento possono cambiare – anche non intenzionalmente – e non corrispondere più alla strategia d’investimento scelta all’inizio.

Nel cosiddetto rebalancing, le classi d’investimento vengono ricondotte alle loro quote target originarie, conformemente alla strategia d’investimento scelta. VZ Banca di Deposito SA esegue il rebalancing in caso di superamento del valore di tolleranza ogni volta a inizio mese – automaticamente e a costo zero. 

Chi è responsabile della mia strategia d’investimento?

Responsabile per scelta della strategia d’investimento adeguata, reinvestimenti e selezione dei titoli è il titolare del conto. VZ Banca di Deposito raccomanda ai suoi clienti di rivedere la strategia d’investimento almeno una volta all’anno.

Quando vengono investiti i fondi in entrata?

I versamenti sul suo conto vengono investiti il primo giorno lavorativo bancario di ogni mese, a patto che dall’ultimo investimento o dall’apertura del deposito i fondi in entrata superino i 500 franchi.

È previsto un investimento minimo?

No, non è previsto alcun capitale minimo. VZ raccomanda tuttavia un investimento iniziale di almeno 5000 franchi.

A quali direttive d’investimento mi devo attenere?

In qualità di cliente può scegliere tra cinque strategie standard. Ognuna di queste prevede quote azionarie differenti che variano dal 20 all’85 percento. Può anche stabilire autonomamente una strategia tutta sua, che le permetta di ripartire liberamente i valori patrimoniali su classi d’investimento a scelta.

Le disponibilità liquide devono ammontare in ogni caso ad almeno il due percento della somma investita.

L’avere sul mio conto viene remunerato?

No, le disponibilità liquide non vengono remunerate.

A quanto ammontano le spese e cosa includono?

Le spese annuali ammontano allo 0,55 percento del capitale investito. Si tratta di una commissione forfettaria (all-in-fee). Questa copre tutti i servizi come la gestione del conto e del deposito, le transazioni, i resoconti, la selezione e il monitoraggio dei fondi ecc.

Ulteriori costi vengono generati solo in caso di ordini diretti (ordini immediati). Questi vengono eseguiti, a differenza degli adeguamenti della strategia mensili e gratuiti, con decorrenza immediata alla tariffa e-banking vigente di VZ Banca di Deposito.

Le spese amministrative relative a ETF e fondi indicizzati non sono comprese nelle spese forfettarie.

Ci sono conti in valuta estera?

No, tutte le transazioni vengono eseguite mediante un conto in franchi svizzeri.

Come posso ottenere informazioni sul mio deposito?

Una volta firmata la domanda di accesso a VZ Portale finanziario, riceve tutti i codici per raccomandata. Con essi può accedere al suo deposito in ogni momento e consultare il valore patrimoniale attuale, le informazioni relative al rendimento netto e tutti i dati relativi ai suoi investimenti.

Esistono termini di preavviso per la disdetta?

Una disdetta è possibile in qualsiasi momento. Questa viene effettuata gratuitamente per la fine del mese. Se il cliente vuole chiudere immediatamente il suo conto, gli verranno addebitate le spese di transazione conformemente alla tariffa e-banking vigente di VZ Banca di Deposito.

Condividi questa pagina