Consigli sulla previdenza: AVS, cassa pensioni, terzo pilastro

Newsletter del 5 giugno 2020

Si tenga regolarmente aggiornato sui temi concernenti l'AVS, la cassa pensioni e il terzo pilastro. In questo modo può pianificare il suo pensionamento per bene e a tempo debito.

Dopo una disgrazia, a rischio anche finanze e previdenza

VZ verifica regolarmente la situazione previdenziale di centinaia di famiglie. Un dato allarmante: in pochi hanno idea di quanto rischiano a seguito di coperture insufficienti.

Quando si è giovani, è raro pensare che possa accadere qualcosa di brutto. Nemmeno da adulti, in realtà, si riflette a sufficienza sulle possibili conseguenze. E quando si hanno dei figli, si è acquistata una casa o si è avviata un’attività indipendente, una disgrazia improvvisa può ribaltare tutto – compresa la situazione finanziaria e previdenziale.  

Qui di seguito alcuni scenari per farsi un’idea concreta dei rispettivi rischi.

Concubinato: il sondaggio di VZ rivela che, più della metà delle coppie di conviventi con figli non può fare affidamento su una copertura sufficiente. Infatti, in caso di invalità o decesso di uno dei partner, né l’AVS né l’assicurazione contro gli infortuni (LAINF) versano una rendita. Tra l’altro, solo poche casse pensioni prevedono prestazioni da destinare ai concubini.

Si prenda ad esempio una coppia di conviventi con un figlio. Nel caso in cui muoia il partner che provvede economicamente alla famiglia, il partner superstite e il figlio possono fare riferimento, a seconda delle cause del decesso, alle rendite conformi. Eppure, al bilancio famigliare macheranno, anno dopo anno, dai 43'000 ai 74'000 franchi.

Concubinato e caso di decesso

Due conviventi e un figlio; decesso del partner che guadagna di più; salario CHF 100'000; rendita AVS CHF 28'440; prestazioni obbligatorie LAINF; salario assicurato CP CHF 75'115; rendita parter CP 50%; rendita figli CP 10% 

    Decesso per malattia Decesso per infortunio
AVS Rendita vedovile 0 0
  Rendita per i figli 11'376 11'376
LPP Rendita per il convivente 37'558 -
  Rendita per i figli 7'512 -
LAINF Rendita vedovile - 0
  Rendita per i figli - 15'000
Totale Rendita annua 56'446 26'376
./. Reddito annuo 100'000 100'000
Lacuna finanziaria per anno -43'554 -73'624

Perdita di guadagno: la valutazione di VZ dimostra che, in più della metà delle economie domestiche con una persona che lavora a tempo pieno, questa è costretta a ridurre il grado occupazionale se il partner resta invalido. La perdita salariale avrà effetti diretti anche sulla previdenza. A seconda delle circostanze, possono verificarsi grosse lacune.

Infortunio: una persona ben stipendiata su quattro risulta scarsamente tutelata in caso di infortunio. Questo perché la LAINF assicura solo componenti salariali pari o inferiori a 148'200 franchi. Non tutti i datori di lavoro infatti stipulano coperture complementari per i dipendenti.

Lavoro indipendente: un autonomo su sei è assicurato solamente a AVS e AI. In caso di infortuno o malattia, le perdite saranno ingenti – senza contare le lacune previdenziali e la mancata copertura in caso di invalidità e decesso.

Consiglio: allestisca un budget per calcolare di quanto ha bisogno il suo partner per mantenere il suo abituale tenore di vita. E verifichi la copertura di tutte le sue assicurazioni: AVS/AI, cassa pensioni, indennità giornaliera causa malattia e assicurazioni. Solo così può rilevare per tempo eventuali lacune previdenziali e agire a tempo debito.

Vuole mantenere il suo tenore di vita abituale dopo il pensionamento? Agisca subito. Trova ulteriori informazioni sull’argomento nella scheda informativa gratuita. Oppure fissi un appuntamento non vincolante presso la succursale VZ di Lugano. Se preferisce un appuntamento a distanza, può contattarci con una videochiamata

Ordinare la scheda informativa "Invalidità e decesso"

Fissare un appuntamento

Videoconsulenza

Condividi questa pagina