Schede informative

I potenziali conflitti d'interesse dei broker assicurativi

Molte imprese affidano ai broker il compito di gestire le loro assicurazioni. I broker assicurativi vengono indennizzati per i loro servizi – consulenza, analisi del rischio e assistenza – direttamente dalle compagnie assicurative. Poiché l’ammontare di tali indennizzi (o commissioni) si differenzia in modo tangibile a seconda delle compagnie assicurative o degli offerenti, possono verificarsi conflitti d’interesse.

I collaboratori cofinanziano direttamente o indirettamente – mediante detrazioni salariali – gli indennizzi destinati ai broker assicurativi. Per questo è fondamentale che le commissioni non siano più dispendiose del dovuto.

Raccomandi questa scheda informativa