Investimenti

Dividendi anziché interessi zero

Conti di risparmio e obbligazioni non fruttano più ormai. Risparmiatori e investitori farebbero bene a puntare sui dividendi piuttosto che sperare nei ricavi da interessi.

Gianmarco Amato

Esperto in investimenti

Le banche non versano praticamente più interessi, al contrario, alcuni istituti riscuotono interessi negativi dai propri clienti. Anche senza interessi negativi, oggi i conti di risparmio sono una soluzione «a perdere», se si considerano aspetti quali inflazione e imposte.

Per vedere un aumento dei tassi d’interesse potrebbero trascorrere ancora parecchi anni. I dividendi costituiscono una buona opzione per ottenere rendimenti soddisfacenti. Anche in tempi difficili, le aziende affermate versano ai propri azionisti in modo affidabile e su base regolare una parte dei loro utili sotto forma di dividendi. Per risparmiatori e investitori questi versamenti sono molto interessanti, poiché garantiscono un reddito supplementare ricorrente.

Le aziende svizzere pagano dividendi relativamente elevati

Molte aziende svizzere sono considerate particolarmente affidabili nel pagamento di dividendi. Lo Swiss Market Index (SMI), l’indice che raggruppa le 20 azioni più importanti quotate alla Borsa svizzera, negli ultimi anni ha garantito un rendimento da dividendo annuale pari a circa il 3 percento (grafico). Anche in anni relativamente sfavorevoli, i dividendi pagati erano superiori al 2,5 percento.

Come investire nelle «perle dei dividendi»

Quando si investe in azioni bisogna essere consapevoli del fatto che i corsi possono subire oscillazioni anche importanti. Per questo motivo, la cosa migliore è combinare le azioni con altri investimenti, in funzione della propria propensione e capacità di rischio.

Chi volesse investire in azioni dai dividendi elevati può acquistare per esempio appositi ETF che distribuiscono dividendi. Siccome gli ETF investono contemporaneamente in diverse aziende, offrono una diversificazione maggiore rispetto a quella che si avrebbe acquistando individualmente le singole azioni. Ogni ETF versa i dividendi agli investitori: sotto forma di pagamenti sul conto o reinvestendo l’importo direttamente nel fondo.

Grazie al mandato «Top Azioni da dividendo Svizzera» di VZ può decidere personalmente se ricevere il pagamento dei dividendi o se farli reinvestire direttamente. Il suo denaro viene investito esclusivamente in aziende svizzere piccole, medie e grandi, dai dividendi sostenibili e superiori alla media.